Dov'è piazza dei tre re?

E’ una piccola madeleine, che profuma di storia e inonda di verde il cuore di Firenze.
E’ possibile accedervi da tre punti strategici.

It is a small madeleine that is rich in history and with lush greenery in the very heart of Florence.
It's possible to access the square from three strategic points.

Piazza Repubblica
Via Orsanmichele
Via dei calzaiuoli

Urban garden

Un nuovo giardino è sbocciato nel centro storico di Firenze, grazie alla passione a e alle cure di Serre Torrigiani. Un rifugio in cui perdersi e ritrovarsi, rapiti da magiche atmosfere.

A new garden has blossomed in the historic center of Florence, thanks to the passion and care of Serre Torrigiani. A garden refuge where it's possible to relax completely in a magical atmosphere.

Food&drink

Un menu di eccellenze toscane e non solo, con un tocco speciale: le erbe selvatiche delle Serre Torrigiani, cresciute spontaneamente nel Giardino vicino a cm zero. Dalla colazione all’aperitivo, la piazzetta è il luogo ideale per concedersi un momento di relax nel verde... urbano!

A menu based on Tuscan excellences and beyond, with a special twist: wild herbs from Serre Torrigiani, all grown locally in the garden right in the heart of the city. From breakfast to aperitif, the square is the perfect place to enjoy a relaxing time in the green city!

Cultural events

Serre Torrigiani in piazzetta è anche cibo per la mente, un calendario di eventi culturali con tre appuntamenti a settimana fatti di prosa, teatro, musica e arte.

Serre Torrigiani in piazzetta is also food for thought. There are two cultural events scheduled per week including prose, theater, music and art.

Contattaci per ricevere informazioni

Regolamento

Dal 4 luglio 2016 ricevi la tessera presso lo street food di Piazza dei Tre Re a Serre Torrigiani in piazzetta.
Ti verrà apposto un timbro ogni 10€ di spesa.
Puoi accumulare timbri fino al 31 agosto 2016.

Al completamento della tessera, sarà possibile ricevere un biglietto omaggio secondo la seguente modalità.
Dal 1 al 7 settembre 2016 porta la tessera completa presso Piazza dei Tre Re, indica il film che desideri vedere presso l'esclusive Serre storiche di via Gusciana 21, prenota il tuo posto e ricevi il biglietto omaggio.

Buona visione da Serre Torrigiani.

Aperto il bando di concorso ispirato alle quattro donne di Tarik Berber

C’è tempo fino al 31 luglio per iscriversi

È stato presentato oggi nella piazzetta dei Tre re il bando del concorso letterario ispirato alle quattro donne di Tarik Berber promosso da Serre Torrigiani con la collaborazione di Giunti e il patrocinio del Comune di Firenze.
È nella piazzetta dei Tre re che Tarik Berber, artista bosniaco formatosi all’Accademia delle Belle Arti di Firenze e trapiantato nella multiculturale Londra, su incarico di Serre Torrigiani ha ambientato le sue Demoiselles d’Avignon fiorentine. Da questa installazione, integrata sul ponteggio di ristrutturazione della Torre de’ Macci, sembrano prendere vita le quattro donne per affermare il loro ruolo nella società, nel tempo e nella storia.
I partecipanti al concorso dovranno scrivere un racconto ambientato a Firenze e avente come protagoniste le quattro donne di Berber.
I concorrenti saranno suddivisi in due categorie: Young, minori di 13 anni, e Adult, maggiori di 13. I lavori prodotti, saranno valutati da una giuria composta da scrittori, giornalisti e registi. A presiederla sarà Antonio Franchini (direttore editoriale narrativa Giunti e Bompiani); ne faranno parte Daniele Nepi (scrittore), Pietro Grossi (scrittore), Giancarlo Cauteruccio (attore/regista), Maria Vittoria Giannotti (La stampa), Laura Montanari (Repubblica), Luigia Mennonna, (giornalista).
Alla presentazione hanno partecipato la vicesindaca Cristina Giachi, il curatore dell’Estate Fiorentina Tommaso Sacchi, Simone Bellocci, ad di Serre Torrigiani l’urban garden, street food ed eventi culturali aperta tutti i giorni da maggio a settembre dalle 10 alle 24, e la presidente di Busajo onlus Lucia Giubbi.
“Con questo bel concorso letterario ispirato alle quattro donne di Tarik Berber - hanno detto Cristina Giachi e Tommaso Sacchi - il salotto verde della piazzetta dei Tre re, in pieno centro storico, si apre al linguaggio della letteratura contemporanea. Grazie a Serre Torrigiani la piazzetta vive di vita nuova e offre a fiorentini e turisti eventi interessanti che vanno dalla prosa al teatro, dalla musica all’arte”.
“Con la rivalutazione di questa piazzetta volevamo generare bellezza e cultura e dar loro voce - ha spiegato Simone Bellocci -: questo concorso è un ulteriore passo in questa direzione”.
Il bando pubblicato sul sito www.serretorrigiani.it è aperto a tutti coloro che vorranno iscriversi per cimentarsi nella redazione di un racconto originale ed inedito della lunghezza massima di 5 cartelle dattiloscritte. Tutte le opere dovranno essere inviate esclusivamente per posta elettronica all’indirizzo e-mail bandodiconcorso@serretorrigiani.it entro il 31 luglio.
La proclamazione di vincitori avverrà il 1° settembre alla presenza del sindaco Dario Nardella presso Serre Torrigiani in piazzetta. Tanti premi per i vincitori che, grazie alla collaborazione con Giunti Editori, riceveranno buoni spendibili in libri.
I primi tre classificati riceveranno dei buoni spendibili in libri presso le librerie Giunti del valore di 750 euro (1° classificato), 500 (2° classificato) e 250 (3°classificato). I 10 racconti migliori della categoria Young riceveranno buoni da 50 euro ognuno.
Inoltre, i migliori lavori saranno letti da Giovanni Micoli, La Stanza dell’Attore, in occasione di un calendario di appuntamenti dedicati.
Serre Torrigiani devolverà il ricavato delle quote di iscrizione dei partecipanti all’associazione Busajo, una onlus che in Etiopia promuove progetti e sostiene programmi di scolarizzazione per dare una possibilità concreta di riscatto ai bambini in difficoltà. (fp)

----------

Francesca Padula
Ufficio stampa Comune di Firenze